Le “Linee guida per il monitoraggio del rumore derivante da infrastrutture stradali” edite da ISPRA hanno lo scopo di indicare criteri generali e fornire indicazioni per pianificare, progettare e svolgere il monitoraggio dell’inquinamento acustico delle infrastrutture di trasporto stradale.

Il documento è rivolto prioritariamente ai gestori delle infrastrutture stradali, ma può fornire valido supporto alle Commissioni VIA (Nazionale e Regionali) nel valutare l’efficacia e l’efficienza di un sistema finalizzato anche al monitoraggio post operam, così come richiesto nell’ambito di un progetto di Monitoraggio Ambientale (PMA), ed a verificare l’efficacia degli interventi di mitigazione realizzati a seguito di parere di compatibilità ambientale e/o a verificare l’ottemperanza ad eventuali prescrizioni VIA.

Fonte: ISPRA