Il 25 ottobre abbiamo presentato il nostro lavoro in SMAU, con un workshop dedicato al legame tra cyber resilience e resilienza territoriale.La Cyber Resilience è la capacità di un provider di resistere alle minacce, in modo da garantire la fruibilità dei servizi informatici con modalità di erogazione alternative, a fronte di qualunque evento disastroso.
Per i rischi legati al contesto territoriale in cui è ubicato il datacenter, le misure di prevenzione in ambito di Cyber Resilience dovrebbero prendere in considerazione anche le azioni volte a migliorare la resilienza ambientale e a diminuire gli impatti legati ai cambiamenti climatici.
Il workshop è rivolto principalmente ai consulenti di cyber security e di business continuity management, nonché ai responsabili IT dei datacenter, per comprendere in che modo la riduzione del rischio ambientale possa contribuire in modo significativo alla diminuzione del rischio IT, legando la Cyber Sustainability alla Cyber Resilience attraverso lo sviluppo di modelli innovativi di sostenibilità.
(Il workshop prende le mosse dal lavoro “Cyber Resilience, resilienza territoriale e cambiamenti climatici: il legame delle aziende IT con la sostenibilità ambientale” recentemente pubblicato su “Le valutazioni ambientali” N.1-2018).

https://www.smau.it/milano18/schedules/cyber-resilience-e-resilienza-territoriale-ridurre-il-rischio-it-con-la-sostenibilita-ambientale/

Di seguito le slide dell’intervento, in collaborazione con con Valentino Moroni di Phoenix Informatica Bancaria.